Anello di Montalto

Posizione: Comune di Samo

Questa è la zona più in quota del parco che culmina con la cima di Montalto 1955 m. s.l.m. dalla vetta lo sguardo spazia a 360° comprendendo nelle giornate più chiare la cima dell’Etna, la costa ionica, la costa tirrenica e le prime propaggini dei monti della Sila.
Il nostro itinerario ad anello ci consentirà di osservare con ampi scorci soprattutto la zona orientale del parco, noteremo anche, lungo il nostro cammino, l’evidente cambiamento vegetativo dei faggi, che nelle zone più a bassa quota del percorso si presentano alti e con sviluppo colonnare per poi diventare di forma cespugliosa, bassa e contorta a causa della neve e dei fortissimi venti che investono la cima durante l’inverno.
Da Moltalto sarà possibile osservare gran parte del territorio predetto con i suoi estesi boschi e le profonde valli fluviali, riuscendo ad avere una visione d’insieme dell’intero Parco Nazionale dell’Aspromonte.

Scheda Tecnica


Tipologia clienti Tutti i livelli di esperienza
Gruppi Min 6 pax Max 30 pax
Difficoltà E
Luogo e quota di partenza Base Montalto 1852 m. s.l.m.
Luogo e quota di arrivo Base Montalto 1852 m. s.l.m.
Luogo e quota massima Montalto 1955 m. s.l.m.
Luogo e quota minima Rifugio Pagliai 1618 m. s.l.m.
Tipo Percorso Anello
Tempi 4 ore circa, comprese le soste
Periodo Estate, tarda primavera e autunno
Rifornimento di acqua Lungo il percorso
Abbigliamento Idoneo alla montagna e al periodo
Pasti Pranzo al sacco
Guide Guide Ufficiali del Parco dell’Aspromonte tesserate A.I.G.A.E.